My favorite things

Loading...

quarta-feira, janeiro 21

Vamos saber mais sobre a Paisagem? Master in Architettura del Paesaggio


Il Master in Architettura del Paesaggio e i Corsi di Formazione Continua organizzati a Milano da ACMA e UPC, svolti a partire dal 1983 a Barcellona dall'Universitat Politécnica de Catalunya, sono tra i più riconosciuti e autorevoli programmi formativi europei del settore. Il titolo è riconosciuto dalla EFLA. La finalità del master di secondo livello (1500 ore di cui 750 frontali) consiste nel raggiungere la formazione standard europea per architetti del paesaggio secondo i parametri indicati dall'associazione al fine di omologare e certificare le attività professionali del settore nell'ambito UE. La frequenza dei singoli moduli (workshop di progettazione, seminari teorici, viaggi, incontri, itinerari, ecc.) comporta il rilascio di diplomi post-laurea della UPC di Barcellona, spendibili anche all’interno del percorso del master.

Nuovi usi per antichi territori
Laboratorio di progettazione
Milano, maggio-luglio 2009

I bordi della periferia di Milano e le propaggini dei comuni contermini rappresentano zone ricche di conflitti dovuti alla contestuale presenza di aree protette e antiche strutture rurali, di giardini storici e parchi urbani, di rilevanti infrastrutture, di quartieri residenziali e di recenti insediamenti terziari. Tali territori, investiti oggi da nuovi fenomeni sociali (flussi migratori, invecchiamento della popolazione, turismo rurale) che innescano problematiche, ambientali, urbanistiche e infrastrutturali, si offrono disponibili a nuove funzionalità che devono tenere conto della valorizzazione e del rispetto della cultura e del paesaggio locale.

Henri Bava - Lisa Diedrich. Fieldwork-Fieldwalk. Territories
Workshop di progettazione
Milano, 6-10 maggio 2009

L'azione progettuale dell’architettura del paesaggio in Europa interviene con sempre maggiore frequenza nei territori in cui la presenza umana ha trasformato nei secoli l’assetto originario adeguandolo alle esigenze produttive dettate dallo sfruttamento agricolo. Qui l’architetto opera nel paesaggio culturale e non in quello naturale. Ma il valore della campagna come depositaria della storia della cultura produttiva locale si è legata al destino dell’agricoltura europea, fragile e sempre più disponibile a imprevedibili quanto repentini riassestamenti formali e strutturali di fronte alle variazioni continue delle leggi del mercato globale. Nella scala dei valori della società contemporanea quello assegnato alla fruizione della campagna a fini di svago e di tempo libero ha superato quello strettamente produttivo. Il consumo del territorio come fatto culturale induce l’architetto europeo ad un approccio sensibile e attento a comprendere la logica della struttura del paesaggio per operare quelle scelte di permanenza e di trasformazione di tutte le azioni in grado di modificarne l’evoluzione.


Informação e fotografias obtidas a partir de ACMA Centro di Architettura
Website: http://www.acmaweb.com

Para ver mais: http://www.antonioangelillo.it/


FRESH / LATEST POSTS
Master in Architettura del Paesaggio UPC/ACMA Master in Architettura del …
Laboratorio di Progettazione del Paesaggio
Laboratorio di Progettazione del Paesaggio del Master e Corsi di Formazione Continua UPC/ACMA. Nuovi usi …

Viaggio di architettura a Lione
Lione: la riforma dello spazio pubblico. Viaggio di architettura 24-28 giugno 2009


Itinerari di architettura a Milano



In occasione delle giornate del Salone del Mobile che si terrà a Milano nel mese …
Lezioni di paesaggio
Note al latere dell’incontro “Lezioni di paesaggio” organizzato dall’associazione Plug_in. Una breve ma doverosa precisazione …
Workshop di fotografia con Guido Guidi
Un workshop di cinque giorni a fianco di uno degli interpreti della scuola italiana di …
La casta
Che futuro ha un Paese dove la fame di poltrone ha spinto a inventare le …

Nenhum comentário:

Lily Allen

Loading...

Que as ragas tragam ao dia o que a noite lhe roubou

Loading...
Loading...
Loading...

Bom Domingo

Loading...

oiça a Buika ... oiça bem

Loading...

e oiça também a Lila Downs

Loading...

i want you, but i don´t need you ...

Loading...